La scelta non è affatto semplice anche perché in fase d’acquisto ci si fa guidare soprattutto dal fattore costo e si cercano continuamente offerte e sconti che non sempre vanno a vantaggio della qualità del prodotto.

Il primo passo da compiere consiste nel saper distinguere le differenti tipologie di poltrone e sedute che sono presenti in commercio. Infatti, le direzionali e le operative sono molto differenti tra loro a causa della funzione svolta dalla persona che ne fa uso. Chi scrive molto al computer o trascorre molte ore alla scrivania è preferibile che opti per un’operativa a differenza di chi occupa un ruolo dirigenziale ed, al di là della funzione deve prendersi cura anche della forma (dell’immagine dell’azienda).

Oltre la funzione, va considerata anche l’ergonomia della seduta in modo tale che il tempo trascorso al lavoro non si traduca poi in dolori alla schiena oppure alle spalle. La postura corretta deve essere assecondata prima di tutto dalla seduta che porterà la colonna ad sumere la posizione migliore.

A seconda dei casi, si potrà optare per la presenza o meno di braccioli che vanno usati in modo corretto. Infatti, appoggiarsi per molte ore sullo stesso braccio porta la colonna ad assumere curvature laterali incorrette. Questo non significa affatto che non ci si possa mai appoggiare di lato in un momento di relax ma che è preferibile non tradurre la postura di relax in un’abitudine costante e protratta nel tempo.

Quale rivestimento preferire?

Da questo punto di vista non si pongono problemi particolari. In passato, l’assenza dell’aria condizionata negli uffici avrebbe consigliato di evitare pelle e finta pelle optando per tessuti più traspiranti ma oggi il problema non si pone più. Piuttosto è preferibile optare per tessuti o materiali di buona qualità e resistenti nel tempo. Questa considerazione ci porta a tornare sul punto iniziale: offerte e sconti devono essere uno stimolo in più per comprare solo prodotti di qualità possibilmente Made in Italy e non devono essere l’unica ragione per cui preferire un pezzo d’arredamento d’ufficio piuttosto che un altro.

Ogni acquirente ha il proprio modo di scegliere i prodotti da acquistare. Questi brevi consigli sono stati realizzati per invitare il lettore a prendere in considerazione aspetti già relativamente noti ma sotto un’ottica diversa.

http://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2015/10/sedie-da-ufficio.jpghttp://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2015/10/sedie-da-ufficio-150x150.jpgRedazioneAziendeLa scelta non è affatto semplice anche perché in fase d’acquisto ci si fa guidare soprattutto dal fattore costo e si cercano continuamente offerte e sconti che non sempre vanno a vantaggio della qualità del prodotto. Il primo passo da compiere consiste nel saper distinguere le differenti tipologie di poltrone...