def2

 

Posto che quello della scrittura è un campo troppo spesso bistrattato e invaso da millantatori di ottimi contenuti, quando in realtà quel che spesso si propone si trasforma in spazzatura digitale, chiunque voglia intraprendere un percorso di studi che sfoci in un impiego come social media specialist deve principalmente curare e coltivare, se già c’è, la sua capacità di scrittura.
Internet e google, principalmente, richiedono freschezza nei contenuti, no misere copie di riassunti e di argomenti trattati in mille modi ma con stesse parole, per questo una scrittura ottimizzata per la SEO diviene poi un valore aggiunto.

Scrivere correttamente e redigere un piano marketing che si attui sui social principalmente, significa comprendere una serie di conoscenze base che il social media specialist deve necessariamente avere nel background culturale che ha acquisito nel corso degli studi.
In primis occorre sempre, dopo aver scritto un testo di accompagnamento a un post, ad esempio, controllare che non ci siano refusi o errori, ancor peggio, grammaticali. Sarebbe un errore imperdonabile, soprattutto perchè legato molte volte alla fretta. Il controllo della qualità di un post si effettua in pochi secondi, per cui sarebbe un peccato sprecare una occasione del genere per un po’ di superficialità.
I social si sono distinti e affermati proprio per via delle interazioni dirette e continue che generano, per cui creare nel caso di un’azienda una fan page e non rispondere a richieste e informazioni da parte degli utenti, significherebbe azzerare completamente il lavoro che si è prefissi di fare. Perciò rispondere, commentare con educazione e argomentazioni valide è sempre un suggerimento valido e da mettere in pratica.

Alessia Bianchi Group, agenzia digital pr Milano, ad esempio, è l’emblema di come serietà e efficienza portino a risultati eccellenti e a soddisfazioni che si concretizzano e consolidano sempre di più nel corso del tempo, una delle poche realtà complete nel campo della comunicazione

 

http://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2015/10/postpickr-social-networks1.pnghttp://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2015/10/postpickr-social-networks1-150x150.pngrecensionidalwebdotcomWeb    Posto che quello della scrittura è un campo troppo spesso bistrattato e invaso da millantatori di ottimi contenuti, quando in realtà quel che spesso si propone si trasforma in spazzatura digitale, chiunque voglia intraprendere un percorso di studi che sfoci in un impiego come social media specialist deve principalmente...