Se avete necessariamente bisogno di denaro liquido allora non vi resta che chiedere un prestito ad un ente di credito o una banca, per cui è importante informarsi su quali sono i migliori servizi inerenti ai prestiti e valutare con chi si ha il maggiore risparmio e le condizioni migliori del settore.

Quali sono i migliori servizi nel settore

La prima soluzione giunge dal servizio PRESTIAMOCI: si tratta di una piattaforma di social lending presente nel nostro Paese che mette in collegamento i privati che necessitano di un prestito e coloro che sono disposti a garantirgli una certa liquidità di denaro.
Il TAEG di Prestiamoci è il migliore presente sul mercato.
Ad esempio, nel caso si richieda un prestito di dieci mila euro da restituire mediante 36 rate, e con un’erogazione al cliente di 10.000 euro, si avrà una rata che ammonta a 301,24 euro, con un TAEG del 5,47% e un tasso fisso del 3,90%. Ovviamente questa offerta nel tempo può subire delle variazioni. Il social lending rappresenta una realtà ben presente e consolidata in Inghilterra, ma un po’ meno in Italia. Mediante questa forma di piattaforma digitale, i privati possono entrare in stretto contatto con le persone interessate per il prestito senza avere a che fare con finanziarie o banche. Ciò comporta dei gran vantaggi e senza ombra di dubbio un risparmio.
La seconda proposta giunge da una piattaforma digitale conosciuta con il nome Younited Credit. In questo caso con una richiesta di prestito di 10 mila euro, e un’erogazione inferiore al cliente pari a 9.750 euro, è prevista una rata al mese di circa 297 euro con un Taeg del 6,16% e un tasso fisso del 4,70%. Trattasi di una piattaforma con numerosi clienti soprattutto in Francia, che sta riscuotendo un gran successo tanto da espandersi anche in Italia.
Un’altra soluzione è rappresentata dalla Banca Popolare di Sondrio. Per una stessa somma prestata la rata mensile sarà più alta rispetto alla media, ben 327 euro con un Taeg pari al 14,76% e un Tan dell’11,04%. E infine vi è la proposta della Banca Popolare di Vicenza; in questo caso per un prestito di 10 mila sarà necessaria una rata mensile di ben 332 da scontare in 36 mesi in totale, con un Taeg del 13,93% e un Tan dell’11,99%.

Il mercato del credito sta cambiando

Dopo aver visionato tutto ciò è evidente che il mercato del credito si sta evolvendo nel tempo. Dopo il periodo degli enti finanziari e delle istituzioni bancarie, si stanno affermando sempre di più le piattaforme digitali che danno la possibilità ai privati di mettersi direttamente in contatto con i soggetti disposti a finanziare denaro liquido. Trattasi di soluzioni ottimali e soprattutto flessibili in quanto libere dalle politiche delle banche e dalle varie strutture diventate ad oggi molto rigide nel settore. In Italia rappresenta ancora un fenomeno non molto sviluppato, ma verso il quale si sta rilevando un grande interesse da parte dei risparmiatori, che accolgono la novità inerente al settore del credito e che intendono sperimentare i vantaggi che si possono trarre da tutto ciò, comportando innanzitutto un mancato rapporto con le banche e gli enti di credito e finanziare e, di conseguenza, garantisce una nuova forma di risparmio.

http://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2017/03/coins-361488_1280-1024x640.jpghttp://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2017/03/coins-361488_1280-150x150.jpglucaespertoserviziSe avete necessariamente bisogno di denaro liquido allora non vi resta che chiedere un prestito ad un ente di credito o una banca, per cui è importante informarsi su quali sono i migliori servizi inerenti ai prestiti e valutare con chi si ha il maggiore risparmio e le condizioni...