A molte donne piace avere le mani sempre curate, magari avere le unghie lunghe, ben limate e colorate ma purtroppo questo non è sempre possibile. Molte persone infatti si ritrovano ad avere le unghie delle mani un po’ troppo fragili, che tendono a sfaldarsi o a spezzarsi e questo rende impossibile la buona riuscita di una bella manicure. Ma quali sono i motivi che si celano dietro alle unghie deboli? Che cosa possiamo fare per migliorare questa condizione?

Unghie fragili e che si spezzano: ecco i motivi principali

Una delle cause scatenanti della fragilità delle unghie è indubbiamente una mancanza di vitamine. La carenza di vitamina b7 (chiamata anche biotina) infatti crea problemi sia nei capelli che nelle unghie. Per assumere dosi maggiori di questa preziosa vitamina si consiglia di integrare nella propria dieta di tutti i giorni alimenti sani come ad esempio mandorle, salmone e uova oppure di si possono assumere degli integratori facilmente reperibili in tutte le farmacie. Ovviamente i risultati non saranno visibili nell’immediato, ma con costanza le unghie avranno un aspetto decisamente migliore.

Un’altra carenza che porta ad avere unghie fragili e che si spezzano è senza dubbio quella di ferro: il ferro infatti aiuta a produrre emoglobina la quale trasporta ossigeno alle unghie.

Anche il ferro può essere assunto sottoforma di integratori ed alimenti (come ad esempio gli spinaci, la carne di cavallo o il cioccolato fondente) ma se dovesse esserci una condizione di anemia si consiglia una visita presso il proprio medico di base, per scongiurare l’insorgenza di altre condizioni fisiche. Anche l’uso smodato delle mani per lavori che implicano l’utilizzo giornaliero della tastiera di un computer ha il potere di compromettere la salute e la bellezza delle nostre unghie, in quel caso si consiglia di fare una pausa dopo qualche ora di lavoro.

Le unghie, proprio come la pelle delle mani, hanno bisogno di idratazione non solo al mattino ma anche alla sera, quindi applicare la crema idratante solamente al mattino prima di uscire non aiuta lo stato delle proprie unghie: bisogna farlo anche prima di andare a dormire. Infine, se si usano smalti troppo aggressivi senza una base che serve per proteggere l’unghia e se lo smalto viene tenuto per troppo tempo per poi venire rimosso con l’acetone le unghie possono essere compromesse.

Alla luce di tutti questi fattori, che cosa possiamo fare per prevenire lo sfaldamento delle nostre unghie?

Cosa fare per rinforzare le nostre unghie

Ci sono diverse cose che possiamo fare per migliorare l’aspetto e la salute delle nostre unghie. Prima di tutto è di fondamentale importanza, prima di mettere lo smalto, applicare una base “base coat” che serve a proteggerne la superficie. Per rimuovere lo smalto inoltre si consiglia di non utilizzare l’acetone in quanto troppo aggressivo, piuttosto di adoperare dei solventi delicati che si trovano facilmente in commercio.

Un rimedio efficace contro le unghie deboli e che si spezzano di frequente è quello di fare degli impacchi con l’olio extra vergine di oliva, con l’olio di cocco o l’olio di mandorle: bisogna massaggiare le unghie di tutte le dita con calma e con movimenti delicati fino al completo assorbimento dell’olio.

Questo sembra un consiglio forse banale ma non tutti ci pensano: si devono usare i guanti soprattutto quando si usano detersivi “aggressivi” specie se abbinati con l’acqua calda, ogni volta che si fanno le pulizie o si lavano i piatti quindi i guanti di gomma sono obbligatori! Un impacco utile da realizzare sulle proprie unghie (e che fa bene anche alla pelle!) è quello al burro di Karité: basta procurarsi una buona crema e spalmarla sulle mani e sulle unghie fino al completo assorbimento: i risultati saranno visibili dopo poche applicazioni.

 

 

 

http://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2020/04/weak-nails-1024x575.jpghttp://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2020/04/weak-nails-150x150.jpgSilviaSalute e benessereA molte donne piace avere le mani sempre curate, magari avere le unghie lunghe, ben limate e colorate ma purtroppo questo non è sempre possibile. Molte persone infatti si ritrovano ad avere le unghie delle mani un po’ troppo fragili, che tendono a sfaldarsi o a spezzarsi e questo...