Utilizzato da quasi tutte le aziende ed autonomi, a volte anche da privati cittadini, il Consulente Fiscale è quella figura che ci aiuta a fare i conti, a metterli in ordine e nel rispetto delle giuste tempistiche, presenta i bilanci.

una delle domande che ci poniamo spesso è relativa alla scelta del professionista, in merito a questo dobbiamo ragionare su un semplice passaggio, relativo al fatto che la materia in questione tratta della nostra contabilità, quindi sarebbe opportuno valutare alcuni aspetti, di sicuro ci sono dei requisiti che possiamo più semplicemente chiamarli criteri di valutazione che possiamo elencare di seguire:

  • COMPETENZA, questo settore è molto complesso, le leggi cambiano con frequenza annuale ed è molto importante che il nostro consulente sia al passo con tempi, questo possiamo valutarlo semplicemente andando nel suo studio, possiamo osservare se ha riviste o periodici in materia;
  • INTERNET, può sembrare banale, ma questo settore esiste quasi da sempre e ci sono alcuni consulenti “all’antica”, cioè usano internet limitandosi alle comunicazioni telematiche, oggi in alcuni lavori come quello di consulente, l’uso dell’internet è essenziale, sia per le comunicazioni telematiche con gli enti nazionali, ma anche per l’uso di alcuni programmi molto utili e che semplificano il lavoro e nello stesso tempo riducono eventuali errori di trascrizione,
  • CITTA’, per renderci la vita meno complicata, è opportuno che il consulente fiscale sia della nostra zona, meglio della stessa città, questo ci aiuta per eventuali problematiche su particolari documentazioni cartacea, che deve essere produtta in originale, e la gestione a distanza seppure fattibile, ci ostacolerebbe per alcune gestioni amministrativi,
  • DIALETTICA, a volte un consulente che “parli come mangia”, essere chiari è importante, ci aiuta a meglio comprendere la difficile terminologia utilizzata in materia fiscale e tributaria, non tutte le persone che si presentano bene con una buona conoscenza dei termine scientifici, poi sia capace di spiegarci ed essere esaustivi nel chiarire i nostri dubbi, quindi un metodo semplice per valutare questo aspetto è quello di ottenere un semplice colloquio e nel mentre si ascoltano le tematiche, possiamo valutare il tipo di dialettica utilizzata e la capacità espressiva dei vari concetti,
  • SERIETA’, è una caratteristica essenziale, infatti è molto importante essere seri quando si tratta di fiscalità, ci sono molti termini entro il quale si deve presentare la documentazione, questo ci evita di incorrere a multe, oppure more, per presentazioni in ritardo. inoltre, la serietà in questa materia serve anche a non commettere errori di presentazione,
  • TEMPESTIVITA’, durante l’anno, capita spesse volte di dover interpellare il fiscalista per chiedere informazioni o produrre un documento, avere un preventivo di bilancio, e a volte una risposta esaustiva va determinata anche a seconda del tempo che questa viene data. se ad esempio ci serve il 730 da presentare in un ufficio, ed abbiamo appuntamento il giorno dopo, sarebbe necessario che questo documento venga prodotto in giornata per non aver ulteriori preoccupazioni.

http://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2019/07/commercialista-spagna.jpghttp://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2019/07/commercialista-spagna-150x150.jpgEleonoraAziendeUtilizzato da quasi tutte le aziende ed autonomi, a volte anche da privati cittadini, il Consulente Fiscale è quella figura che ci aiuta a fare i conti, a metterli in ordine e nel rispetto delle giuste tempistiche, presenta i bilanci. una delle domande che ci poniamo spesso è relativa alla...