Differenza tra indicizzazione e posizionamento sui motori di ricerca
(Credits: Ilovecreativity)

Indicizzare il proprio sito web rappresenta il primo passo per farsi conoscere e per arrivare al successo su Internet: tale operazione da sola non è, ovviamente, sufficiente per incrementare la propria visibilità, ma costituisce una tappa fondamentale per attirare gli utenti. Ecco, dunque, alcuni buoni motivi per indicizzare il vostro sito Internet in testa ai risultati di ricerca di Google:

Prima di tutto, l’indicizzazione di un sito Internet serve ai motori di ricerca per comunicare i risultati nelle Serp: molto banalmente e semplicemente, un sito che non risulta indicizzato non sarà mai presente nei risultati di ricerca, e di conseguenza non potrà essere visualizzato nelle ricerche effettuate dagli utenti.

L’indicizzazione ha a che fare con il posizionamento: in particolare, ne rappresenta un passaggio preliminare, nel senso che in assenza di indicizzazione non può esistere posizionamento (e quindi ottimizzazione Seo). Entrando nello specifico, Google usa degli spider (o crawler) automatici per individuare le pagine che devono essere indicizzate: questi programmi, tuttavia, non assicurano che nei risultati di ricerca venga adottata una classificazione specifica.

L’indicizzazione non è solo un’operazione obbligatoria per apparire, ma il risultato di una vera e propria strategia, il frutto di iniziative coordinate il cui scopo ultimo è quello di fare salire il ranking del sito; da essa dipenderanno, poi, le diverse Seo strategy.

L’indicizzazione costituisce un incentivo a migliorare la qualità del sito e dei contenuti che lo popolano: il che vuol dire prestare la massima attenzione sia ai testi che alle immagini, senza dimenticare le grafiche e i video presenti nelle diverse pagine.

Insomma, l’indicizzazione non è altro che la fase nella quale i motori di ricerca riconoscono un sito facendolo comparire nelle pagine di risposta rispetto alle ricerche effettuate agli utenti di Internet: è evidente che, tanto più in alto un sito comparirà nei risultati di ricerca, quanto più sarà visibile, cioè a portata di clic da parte degli internauti. Non è difficile intuire perché un sito che compare nella prima pagina otterrà più visite rispetto a un sito che compare nella quattordicesima pagina.

Per raggiungere tali obiettivi e scalare la top 10 Google è importante fare riferimento a professionisti del settore: affidarsi a un’agenzia Seo esperta e qualificata, in particolare, dà la sicurezza di operare in maniera corretta agli occhi di Google, evitando probabili penalizzazioni e rimanendo sempre in testa ai risultati di ricerca.

http://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2015/03/differenza-tra-indicizzazione-e-posizionamento.jpghttp://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2015/03/differenza-tra-indicizzazione-e-posizionamento-150x150.jpgRedazioneWeb(Credits: Ilovecreativity) Indicizzare il proprio sito web rappresenta il primo passo per farsi conoscere e per arrivare al successo su Internet: tale operazione da sola non è, ovviamente, sufficiente per incrementare la propria visibilità, ma costituisce una tappa fondamentale per attirare gli utenti. Ecco, dunque, alcuni buoni motivi per indicizzare il...