CRESCITA ESPONENZIALE DEI NOLEGGI AUTO A LUNGO TERMINE: CAUSE E CARATTERISTICHE
Se fino a qualche decennio fa l’acquisto di un’auto personale o per la famiglia, al pari dell’acquisto della casa, rappresentava un bene prezioso e irrinunciabile, oltre che una garanzia di benessere, oggi sembra non essere più così.

Infatti, sono più di 30.000 gli italiani che, davanti ad una scelta, preferirebbero noleggiare un’auto a lungo termine anziché comprarla o sottoscrivere un leasing e, in base ad una recente ricerca di Aniasa (Associazione Nazionale Industria dell’Autonoleggio e Servizi Automobilistici), il 5% dei cittadini privati ha già deciso di noleggiare un’auto e il 40% dichiara di essere molto interessato all’opzione del noleggio. E non si sta parlando di automobilisti dotati di partita IVA, in buona parte i soli a cui, fino a qualche tempo fa, conveniva noleggiare un’auto a lungo termine.

Questo non vuol dire, ovviamente, che le case automobilistiche debbano correre ai ripari per evitare che nessuno compri più auto, anzi, negli ultimi anni esse si sono adeguate al cambiamento in corso offrendo con successo soluzioni alternative alla vendita, esattamente come il noleggio a lungo termine, un’opzione che viene molto pubblicizzata e valutata positivamente dal pubblico.

A CHI CONVIENE NOLEGGIARE UN’AUTO A LUNGO TERMINE?
Ma qual è il profilo tipo di chi decide di noleggiare un’auto anziché comprarla? Chi compie questa scelta, solitamente, non percorre molti chilometri all’anno, ma ciò non gli impedisce di desiderare di guidare un’auto moderna e accessoriata. Ma, soprattutto, è un automobilista che vuole evitare di preoccuparsi di tutte quelle incombenze tipiche che il possesso di un’auto comporta come, ad esempio, la manutenzione, il soccorso stradale, la copertura assicurativa, il bollo auto e le riparazioni. Nel caso di un’auto noleggiata, invece, questi obblighi sono a carico del noleggiatore e all’automobilista spetta solo occuparsi di pagare il canone mensile del noleggio, possibili multe, di fornire il carburante all’auto e delle eventuali franchigie.

Un altro vantaggio legato al noleggio d’auto a lungo termine per privati riguarda la possibilità di tenere sotto controllo le proprie spese sapendo in anticipo l’importo della rata mensile da versare.
Inoltre, molte società di noleggio includono nella rata anche la possibilità di usufruire di un’auto sostitutiva in caso di problemi al veicolo noleggiato e l’assenza di spese accessorie nel caso in cui il veicolo mostrasse malfunzionamenti che non rientrano in garanzia.

L’opzione noleggio si rivela molto vantaggiosa non solo per i privati ma anche per le aziende e i professionisti: infatti, alcune categorie sono costrette a percorrere ogni giorno molti chilometri per fare il loro lavoro e hanno bisogno di farlo a bordo di mezzi sicuri, ben tenuti ed efficienti, esattamente come può esserlo solo un mezzo noleggiato che non obbliga il guidatore a tenere sempre sotto controllo la manutenzione del veicolo. Inoltre, nella maggior parte dei casi, nel momento in cui noleggiano un’auto o un veicolo commerciale, le aziende e i professionisti possono usufruire di importanti agevolazioni fiscali.

QUANTO COSTA NOLEGGIARE UN’AUTO?
Probabilmente, uno dei fattori che, negli anni e forse ancora oggi, ha tenuto lontani molti privati e professionisti dall’ipotesi di noleggiare un’auto personale è stato l’eventuale costo elevato da dover sostenere.

Ma, ad un’attenta e semplice analisi, è facile rendersi conto che numerose case costruttrici – così come altrettante società di noleggio a breve e lungo termine – hanno adeguato le loro offerte alle diverse fasce di mercato, tanto da invogliare molti potenziali ed effettivi clienti a chiedere almeno un preventivo. Infatti, non è insolito trovare proposte di noleggio auto che prevedono un canone mensile che si aggira intorno ai 100€-200€ di partenza, ovviamente molto dipende dal modello di auto e dal suo equipaggiamento.

In ogni caso, nel momento in cui si decide di prendere un’auto a noleggio per un breve o lungo periodo e prima di sottoscriverne il contratto, è fondamentale valutare quali siano le proprie reali esigenze personali e verificare quali spese effettivamente il contratto comprende e quali no. Ciò per evitare che ad un basso canone corrisponda anche un basso numero di servizi compresi.

In questo caso conviene sicuramente spendere qualcosa in più per un canone maggiore, ma avendo la garanzia di essere coperti in quelle spese che interessano di più.
Inoltre, molte società di noleggio sono in grado di offrire vari modelli di flessibilità in base ad ogni esigenza del cliente e anche un consulente dedicato a disposizione in ogni momento per supporto e consigli.

Per farsi un’idea del settore e per avere un’idea riguardo i modelli di auto disponibili, i prezzi e l’equipaggiamento compreso, potrebbe essere utile dare un’occhiata al sito di totalrent in cui professionisti del noleggio di auto e moto a lungo termine dalla consolidata esperienza assistono i clienti dalla scelta del veicolo fino alle fasi successive alla consegna.

 

http://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2020/03/noleggio-lungo-termine.jpghttp://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2020/03/noleggio-lungo-termine-150x150.jpgAristide BanfiserviziCRESCITA ESPONENZIALE DEI NOLEGGI AUTO A LUNGO TERMINE: CAUSE E CARATTERISTICHE Se fino a qualche decennio fa l'acquisto di un'auto personale o per la famiglia, al pari dell'acquisto della casa, rappresentava un bene prezioso e irrinunciabile, oltre che una garanzia di benessere, oggi sembra non essere più così. Infatti, sono più...