L’autunno è quella magica stagione in cui le foglie a terra coprono l’asfalto, i camini inondano l’aria di un nostalgico profumo invernale, la tiepida foschia avanza nella penombra e l’umidità cala sopra le nostre teste.

Umidità, per molti di noi, soprattutto donne, significa:

  • Aria non perfettamente sana e pulita che si respira in casa
  • Ambienti non bene areati
  • Difficoltà ad asciugare i panni stesi
  • Difficoltà ad asciugare i pavimenti lavati
  • E cosa non da poco… Difficoltà a tenere in ordine i capelli, che si increspano!

In autunno, infatti, in molte case i termosifoni non sono ancora accesi, perché le temperature non sono così basse da incentivare le persone ad accendere i termo: spesso è sufficiente vestirsi con una giacca in più e il freddo passa. Il freddo passa, ma l’umidità no: e con essa arrivano anche dolori alle ossa e il dolore alla cervicale. L’umidità raggiunge le ossa fino a penetrarle, causando perfino un blocco del collo e forti mal di testa.

Un’altra problematica causata dall’umidità consiste nella generazione di aria non pulita. Come risolvere tale problema? Con un buon deumidificatore che, come dice il nome stesso, ha l’obiettivo di togliere l’umidità dagli ambienti, consentendo un flusso di aria pulita (qui potrete trovar ei migliori deumidificatori in commercio http://www.almigliorprezzo.eu/benessere/deumidificatore-prezzi/ ). Eliminare l’umidità dalle nostre case è fondamentale sia per la nostra salute perché evita l’insorgere di disturbi legati alle ossa, al mal di testa, ai reumatismi, sia per evitare il più possibile il proliferarsi della muffa sulle pareti. Esistono in commercio numerosi e differenti tipi di deumidificatori: la scelta è solitamente dettata dal prezzo, dalla dimensione della stanza in cui si desidera collocarlo, dalle funzioni.

Infine, altro problema autunnale: asciugare bene i panni. In autunno non è possibile stenderli fuori sia perché non si asciugherebbero mai sia perché assumerebbero un odore sgradevole a causa, appunto, dell’umidità. La soluzione ottimale è l’asciugatrice che, grazie a diversi programmi, permette di asciugare rapidamente i panni, scaldandoli leggermente, riporli successivamente nell’armadio alcuni quasi senza stirarli. Un’invenzione tecnologica davvero fantastica, un valido aiuto a tutte le donne che ormai, oggi giorno, hanno sempre meno tempo ed energia da dedicare alla casa!

 

 

http://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2015/11/download.jpghttp://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2015/11/download-150x150.jpgmarcofiniSalute e benessereL’autunno è quella magica stagione in cui le foglie a terra coprono l’asfalto, i camini inondano l’aria di un nostalgico profumo invernale, la tiepida foschia avanza nella penombra e l’umidità cala sopra le nostre teste. Umidità, per molti di noi, soprattutto donne, significa: Aria non perfettamente sana e pulita che si...