Dopo la Basilica di San Pietro, uno dei luoghi più visitati al mondo dai pellegrini cristiani e senza dubbio la cattedrale di Santiago di Compostela in Spagna, famosa soprattutto perché viene raggiunta dai fedeli attraverso un lungo pellegrinaggio solitamente a piedi, ma negli ultimi anni ha aumentata la percentuale di persone che scelgono la bici per questo percorso.

Un pellegrinaggio alternativo con la bicicletta

La grande crescita di amanti del cicloturismo ha portato alla nascita di un percorso adibito alle biciclette, che rientra nel panorama europeo dell’ Eurovelo, costituito dall’ECF (European Cyclist Federation), che si pone l’ obiettivo di creare una grande pista ciclabile europea.

Alcuni biker optano anche per il percorso classico, quello che viene fatto da i fedeli a pied,che regala sicuramente un maggiore impatto emotivo, ma vi porterà grande fatica e quindi sarà richiesto prima di partire un grande allenamento.

Questo percorso è molto tecnico infatti esso presenta tanti sentieri e numerosi sali e scendi e oltre che la compagnia dei pellegrini si possono ammirare i meravigliosi paesaggi dei Pirenei e le splendide rive dell’ Ebro e i campi coltivati e pieni di fiori della Galizia e delle Asturie.

Se scegliete di andare a Santiago in bicicletta dovete crearvi un buon piano d’ azione e programmare ogni dettaglio dalla bicicletta, partendo da quanti giorni di viaggio volete fare che determinerà anche quanti km dovete fare in una giornata.

Quando si decide d’ intraprendere questo viaggio dovete scegliere attentamente quello che volete portare con voi allo scopo di diminuire il più possiblie in bagaglio.

Nella vostra valigia non possono mancare i ricambi primari per la vostra mountain bike: camera d’ aria,copertone toppe, chiavi e kit per la pulizia della bici e i ricambi per l’ abbigliamento compresi il casco, le scarpe, una mantellina in caso di freddo e un giacchetto rinfrangente se pedalate anche di notte, inoltre è sempre meglio portare anche un kit per pronto soccorso ben fornito e qualcosa da mangiare e da bere soprattutto per la prima parte del percorso dove ancora scarseggiano i punti di ristoro.

L’avventura di fare il cammino di Santiago in bicicletta è un’ esperienza unica attraverso una delle strade più importanti del mondo che ogni anno ospita milioni di turisti.

Se ami la mountain bike e non ha voglia di volare fino in Spagna per pedalare su percorsi fantastici, puoi visitare www.accessori-mtb.com e trovare tutti gli itinerari più belli del nostro paese.

http://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2016/02/santiago-de-compostela.jpghttp://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2016/02/santiago-de-compostela-150x150.jpgRedazioneLuoghi e viaggiDopo la Basilica di San Pietro, uno dei luoghi più visitati al mondo dai pellegrini cristiani e senza dubbio la cattedrale di Santiago di Compostela in Spagna, famosa soprattutto perché viene raggiunta dai fedeli attraverso un lungo pellegrinaggio solitamente a piedi, ma negli ultimi anni ha aumentata la percentuale...