Pioli lo aveva chiesto all’inizio della sessione invernale del calciomercato e l’Inter lo sta accontentando: lo sfoltimento della rosa è infatti iniziato e alla fine di gennaio il tecnico si ritroverà con una rosa meno ampia da gestire e probabilmente con un gradito regalo della dirigenza a centrocampo.

Felipe Melo saluta l’Inter

La notizia era nell’aria da giorni e alla fine oggi è arrivata l’ufficialità: Felipe Melo chiude la sua seconda esperienza italiana e oltre a salutare la Serie A saluta anche l’Europa. Il centrocampista brasiliano, che in Italia ha vestito anche la maglia della Juventus, aveva avuto l’ok dell’Inter per trovarsi una sistemazione in questa sessione di calciomercato e alla fine ha trovato un accordo con i brasiliani del Palmeiras, che gli daranno quindi la possibilità di tornare a giocare in patria dopo diversi anni passati in giro per l’Europa. calciomercato2

Il giocatore, 33 anni, ha firmato un contratto fino al 2019 ed è stato lui stesso ad annunciare la fine della sua avventura italiana sul proprio profilo Twitter. Dopo pochi minuti è arrivata anche la conferma del Palmeiras: la società brasiliana tramite i social ha confermato l’accordo con il centrocampista brasiliano, non rendendo però note le cifre dell’accordo.

Anche Jotevic saluta Milano

L’Inter ha salutato anche Jovetic, ma in questo caso la cessione al Siviglia non è definitiva. Il cub spagnolo si è infatti accordato con l’Inter per un prestito con diritto di riscatto fissato a 14 milioni di euro. Vi erano anche altri club che in questa sessione di calciomercato avevano manifestato interesse per l’attaccante ex Fiorentina e Manchester City, ma a quanto pare quando il giocatore ha saputo dell’interesse del Siviglia ha spinto perchè la trattativa tra l’Inter e gli spagnoli andasse a buon fine.

Per Jovetic si chiude quindi, almeno per ora, l’esperienza all’Inter e i numeri non sono sicuramente positivi: arrivato a luglio del 2015, dopo un ottimo avvio, si è ritrovato ai margini con Mancini e poi con De Boer e Pioli, con quest’ultimo che nelle ultime tre partite ufficiali dell’Inter non lo ha nemmeno inserito nella lista dei convocati.

Ora grazie a questa finestra di gennaio di calciomercato arriva l’ennesima occasione di rilancio per un giocatore che dopo le ottime cose fatte vedere con la Fiorentina non è più riuscito a confermarsi con costanza ad alti livelli.

Altri giocatori sulla via della cessione

L’operazione di sfoltimento della rosa in questa finestra di calciomercato però non si fermerà agli addii di Felipe Melo e Jovetic: la società infatti sta cercando una sistemazione anche per Santon, Gnoujouri e Ranocchia, con i primi due che sembrano destinati a rimanere in Serie A e con Ranocchia che invece, stando alle ultime voci di calciomercato, potrebbe finire in Premier League in una squadra di media-bassa classifica.

In arrivo Gagliardini dall’Atalanta

Ma il calciomercato di gennaio porterà in dote a Pioli anche un rinforzo di grande prospettiva: la società è infatti ad un passo dal chiudere con l’Atalanta per la cessione di Roberto Gagliardini, uno dei gioielli del vivaio bergamasco.

Secondo le ultime voci di calciomercato l’Inter pagherà due milioni di euro subito per avere il giocatore in prestito per 18 mesi e poi potrà decidere se riscattarlo versando all’Atalanta altri 20 milioni di euro. L’ufficialità dell’operazione dovrebbe essere questione di un paio di giorni.

http://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2017/02/calciomercato2.jpghttp://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2017/02/calciomercato2-150x150.jpgGianluigiCuriositàPioli lo aveva chiesto all'inizio della sessione invernale del calciomercato e l'Inter lo sta accontentando: lo sfoltimento della rosa è infatti iniziato e alla fine di gennaio il tecnico si ritroverà con una rosa meno ampia da gestire e probabilmente con un gradito regalo della dirigenza a centrocampo. Felipe Melo...