Uno dei problemi che si trova ad affrontare chi possiede una barca è quello dell’umidità.

Come si sa, l’umidità è una delle peggiori nemiche che si possono incontrare nelle cabine di una barca, ed anche in alcuni vani.

Il problema di un ambiente umido riguarda soprattutto la formazione delle muffe, che in barca possono essere una costante minaccia, in quanto è più facile che alcune superfici siano a contatto con l’acqua.

Per poter evitare il problema, si può ricorrere a diversi rimedi, anche se il migliore in assoluto consiste nell’impiego di gomme impermeabili e nell’uso di guarnizioni dello stesso materiale.

Quali sono le soluzioni da adottare

 

Tra le soluzioni più convenienti contro l’umidità in barca c’è l’uso di deumidificatori, persino ventilatori solari, sacchetti a base di silica-gel, uso di assorbitori.

Se però non si vuole spendere troppo nell’acquisto di questi materiali e non si desidera avere questi oggetti sempre in mezzo, si può sempre ricorrere ad ulteriori rimedi.

Tra questi ci sono alcune buone abitudini, come ad esempio il fatto di fare arieggiare spesso la coperta, pulire con acqua dolce i suoi tessuti, cercare di mettere i coperchi ad ogni pentola al fine che il vapore non umidifichi le superfici.

Oltre a questo, l’ideale sarebbe anche evitare di andare nelle cabine con costumi bagnati oppure capelli bagnati.

Per evitare che l’umidità si impossessi delle pareti e stoffe della barca, c’è anche chi addirittura riempi di schiuma da barba le superfici degli oblò, sistema giudicato utile da chi lo ha provato.

Se però nemmeno queste soluzioni dovessero essere efficaci, ce ne sono alcune infallibili. Si tratta delle guarnizioni in gomma impermeabile e nell’uso di gomme particolari, proprio adatte ad essere utilizzate contro l’umidità.

L’uso delle gomme

Usare le guarnizioni in gomma può essere un’ottima soluzione contro l’umidità.

Certamente, si tratta di una soluzione utile da poter essere adottata soprattutto sul perimetro degli oblò, ma anche lungo i coperti che aprono e chiudono i diversi vani o sulle porte delle cabine.

Da sottolineare immediatamente che non basterà avere un qualsiasi tipo di guarnizione, o un qualsiasi rivestimento in gomma.

Qui il discorso verte su particolari tipologie di questo materiale.

Se si punta su prodotti industriali, non si rischierà di sbagliare.

Esistono infatti gomme impermeabili che vengono usate non solo per fare a barriera all’acqua, ma anche per fare da perfetti isolanti termici e acustici.

Per acquistare guarnizioni in gomma di elevata qualità si deve però fare riferimento solo ed esclusivamente a società specializzate e con comprovata esperienza nel settore esperte soprattutto in progettazione e gestione di prodotti industriali.

Non a caso in commercio esistono tantissimi prodotti utili per bloccare il passaggio dell’acqua e per evitare che ci sia umidità.

Oltre a questo è molto importante ricordare che per il loro montaggio non si potrà utilizzare il “metodo fai da te”, a meno che non si è già esperti in questo campo.

L’ideale sarebbe sempre rivolgersi a dei professionisti, in modo che non si rischia di creare danni.

Come si è visto le soluzioni contro l’umidità in barca sono diverse, ma le migliori sono le guarnizioni o rivestimenti in gomma impermeabile.

 

 

 

http://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2020/04/download.jpghttp://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2020/04/download-150x150.jpgSilviaCuriositàUno dei problemi che si trova ad affrontare chi possiede una barca è quello dell'umidità. Come si sa, l’umidità è una delle peggiori nemiche che si possono incontrare nelle cabine di una barca, ed anche in alcuni vani. Il problema di un ambiente umido riguarda soprattutto la formazione delle muffe, che...