La vostra ditta di ristrutturazione appartamenti a Roma vi ha appena contattati per comunicarvi la fine dei lavori nella vostra umile dimora, vi piacciono molto mobili ed arredi dalle linee essenziali e moderne e state cercando qualche consiglio per arredare nel modo migliore il vostro soggiorno? Ecco una serie di consigli che potranno tornarvi utili per abbinare colori e finiture per avere un soggiorno elegante e raffinato, ma al tempo stesso caldo e rilassante.

Tinte soft e rilassanti

In ogni ambiente della casa, la scelta dei colori e delle finiture di ogni minimo dettaglio è importantissima, forse persino di più rispetto ai materiali e alla disposizione scelta per l’arredo, al risultato finale, all’effetto d’insieme. I colori e le tonalità di elementi tessili, arredi e anche delle pareti e dei pavimenti sono la vera anima della casa e contribuiscono a creare la prima impressione e l’atmosfera di una stanza.

Un’idea per le tonalità del vostro nuovo soggiorno potrebbe essere arredarlo sui toni del blu, dell’azzurro e dei grigi e magari il pavimento in legno scuro. Il risultato di quest’accoppiamento di colori è un’eleganza rilassante. Queste tonalità, usate anche per le finiture di divano, tappeti, tendaggi, sedie e anche per il piano in pelle dei tavolini, utilizzate in gradazione diversa per i diversi elementi, servono a rendere tutto l’ambiente molto più rilassante ed accogliente; in tinta con gli scorci di cielo che si potrebbero intravedere dalle vostre finestre.

Sono stati scelti appositamente i toni dell’azzurro e del blu, in quanto sono i colori del relax e della calma: risaltano e vengono valorizzati specialmente se in contrasto con uno sfondo abbastanza scuro, come il pavimento in legno, o bianco.

Per quanto riguarda la zona pranzo, la palette cromatica deve necessariamente accordarsi molto con quella del zona conversazione e relax, con la differenza però che le tonalità si possono tranquillamente schiarire, diventando ancora più soft e delicate. Così facendo l’azzurro si potrebbe sfumare maggiormente, ad esempio come finitura della parete e si può decidere di applicare un grigio tenue sulle ampie superfici dei piani di lavoro in acciaio satinato, qualora ne vogliate qualcuno. Una lampada con diffusore in essenza chiara di bambù potrebbe, infine, dare l’ultimo tocco di classe.

La scelta di questi colori soft risulta particolarmente sensibile alle variazioni di luce, che li attraversa e li sfuma, rendendoli molto più vividi e versatili negli accostamenti. I toni scuri del legno del parquet, infine, evidenziano note cromatiche in forte contrasto che vanno ad assumere quindi un ruolo decisivo nell’ambiente dove regna un perfetto equilibrio grazie a misurate alternanze.

http://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2016/02/dipingere-casa.jpghttp://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2016/02/dipingere-casa-150x150.jpgRedazioneCasa e arredamentoLa vostra ditta di ristrutturazione appartamenti a Roma vi ha appena contattati per comunicarvi la fine dei lavori nella vostra umile dimora, vi piacciono molto mobili ed arredi dalle linee essenziali e moderne e state cercando qualche consiglio per arredare nel modo migliore il vostro soggiorno? Ecco una serie...