Illuminare la casa

L’importanza delle lampade
Dopo aver scelto e sistemato mobili e oggetti al posto giusto, è il momento di organizzare l’illuminazione della casa. Le lampade svolgono una doppia funzione: da una parte, servono a illuminare le stanze, che così divengono fruibili anche di notte o a persiane chiuse; dall’altra, sono importanti elementi di design, che contribuiscono a determinare il carattere e lo stile dell’abitazione.
Scegliere l’illuminazione ideale
Prima di acquistare una lampada, è consigliabile pensare al punto della casa in cui andrà collocata. Vi serve una lampada da scrivania? Oppure una lampada da cucina? O ancora, una fonte di luce per la camera da letto? Le soluzioni sono varie e versatili. Basta dare un’occhiata a uno dei portali e-commerce specializzati nella vendita di lampade, come ProfessioneLuce, dove è possibile acquistare le lampade dei migliori brand risparmiando sul prezzo di listino.

Tipi di lampade

lampada interni

Lampade da terra per il salotto e la camera
Le lampade da terra sono perfette per illuminare il salotto e la camera da letto. Ve ne sono di diversi tipi: in particolare, lo stelo della lampada può essere dritto, arcuato o a bracci mobili. La scelta va operata tenendo conto dell’arredamento della stanza. Vi sono anche moltissime lampade da terra composte da strutture eccentriche, vere e proprie opere d’arte da collocare in casa.
Molte lampade da terra sono dotate di un sistema per regolare la luminosità, che consente di modificare l’intensità della luce in base alla situazione. Una luce calda e soffusa, ad esempio, è perfetta per rilassarsi.

Lampade da tavolo per tutte le esigenze

Ma una casa ha bisogno anche di lampade da tavolo. Il design e la tipologia ideale di lampada da tavolo dipendono, oltre che dai gusti personali, anche dal luogo preciso in cui andrà collocata la fonte di luce. Una certa lampada da tavolo, ad esempio, potrebbe risultare perfetta per illuminare la scrivania dei bambini, ma non essere adatta al comodino della camera da letto o al tavolino del salotto. Anche se l’occhio vuole sempre la sua parte, la funzione principale di una lampada da scrivania non è quasi mai quella di oggetto d’arredo: una lampada di questo tipo deve prima di tutto illuminare alla perfezione il piano da lavoro, per consentire a chi è seduto di svolgere al meglio le sue attività. Ciò non toglie che esistono valide lampade da scrivania dal design mozzafiato. Alcune lampade da scrivania sono dotate di un braccio snodabile, che permette di indirizzare la luce con un semplice movimento.
In aggiunta alle lampade da scrivania, sarà utile collocare delle lampade sui comodini e sui tavolini del salotto. Spesso le lampade da salotto hanno un valore puramente estetico, mentre quelle da comodino possono diventare necessarie se siete soliti leggere a letto. La lampada da comodino ideale illuminerà solo la vostra zona del letto, per non disturbare il sonno del vostro partner.

Plafoniere, lampade a sospensione e lampade da parete: l’illuminazione generale della casa

Un’altra fonte di illuminazione preziosa è costituita dalle lampade da soffitto o plafoniere, che hanno la caratteristica di illuminare l’intero ambiente in cui sono collocate. La stessa cosa vale per le lampade a sospensione. Un’idea originale potrebbe essere quella di farle scendere ai due lati del letto, al posto delle classiche abat jour, oppure sopra il tavolo da pranzo, per creare un’atmosfera magica. Essendo regolabili, le lampade a sospensione sono collocabili a diverse altezze, e si rivelano un’ottima soluzione per illuminare spazi dai soffitti alti.
Alle lampade da soffitto si possono aggiungere alcune lampade da parete, per indirizzare meglio la luce su alcuni punti specifici. Sono ideali per i locali di passaggio, che non necessitano di una grande illuminazione.

Lampade per esterni

L’illuminazione del giardino: effetti magici con i faretti
Chi possiede un giardino o una terrazza dovrà pensare anche all’illuminazione degli esterni. Una soluzione perfetta è costituita dai faretti, che possono essere collocati in superficie oppure incassati a terra o nella facciata della casa. L’illuminazione del giardino deve essere funzionale – tavoli, sedie, scale e viali vanno illuminati per praticità e sicurezza -, ma può anche creare effetti suggestivi a fini puramente estetici. Si tratta di giocare con luci e ombre combinando diverse fonti di illuminazione: faretti da terra che puntano verso gli alberi, faretti da parete, lampioni e paletti vari contribuiranno a creare l’atmosfera.

http://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2016/03/lampade.jpghttp://www.tingweb.it/wp-content/uploads/2016/03/lampade-150x150.jpgGianluigiCasa e arredamentoIlluminare la casa L'importanza delle lampade Dopo aver scelto e sistemato mobili e oggetti al posto giusto, è il momento di organizzare l'illuminazione della casa. Le lampade svolgono una doppia funzione: da una parte, servono a illuminare le stanze, che così divengono fruibili anche di notte o a persiane chiuse; dall'altra,...